Calizzano e le sue acque

Fontana dei ponte d’borbasciria

Oligominerale - Sorgiva in sponda sinistra di Rio Barbassiria. Per l’alcalinità, il calcio ed il magnesio rilevati potrebbe prevenire, fra le altre qualità, l’osteoporosi.
Mostra i consigli dell'erborista e le caratteristiche organolettiche della Fontana dei ponte d’borbasciria

Fontana d’Ambron

Oligominerale - A memoria storica e a tradizione vogliono ch’essa abbia effetti benefici e salutari nela cura di: gastriti, cistiti,coliti, gotta. Dalle analisi risulta fra le più leggere delle sorgenti analizzate.
Mostra i consigli dell'erborista e le caratteristiche organolettiche della Fontana d’Ambron

Fontana dei Barbon

Oligominerale - Risorgiva di fratta, limpidissima e leggera. A detta degli esperti potrebbe avere notevole potere diuretico.
Mostra i consigli dell'erborista e le caratteristiche organolettiche della Fontana dei Barbon

Fontana da Cruvoyra

Oligominerale - È forse la sorgente più frequentata. Per la mancanza di ferro viene consigliata quale coadiuvante nel trattamento di gastriti, coliti, cistiti, gotta.
Mostra i consigli dell'erborista e le caratteristiche organolettiche della Fontana da Cruvoyra

Fontana di Culetti

Oligominerale - La tradizione orale la indica quale toccasana nella cura delle gastriti e perfino del diabete.
Mostra i consigli dell'erborista e le caratteristiche organolettiche della Fontana di Culetti

Fontana dei Cantugné

Oligominerale - La quasi totale assenza di alcalinità, ne fa ritenere utilissimo quasi salvifico il consumo per prevenire e curare artrosi, flebiti, infiammazioni croniche.
Mostra i consigli dell'erborista e le caratteristiche organolettiche della Fontana dei Cantugné

Fontana da Mora

Oligominerale - La memoria storica e la tradizione, la indicano (oltrechè per la presenza spiritica d’una fantomatica saracena e/o d’una bellissima ragazza corvina) quale sicuro rimedio all’inappetenza.
La digeribilità ne è un pregio. Ipotizzabili salubri effetti anche per la cura di artrosi, reumatismi, flebiti, infiammazioni croniche.
Mostra i consigli dell'erborista e le caratteristiche organolettiche della Fontana da Mora

Fontana da Madunena

Oligominerale - Meta di pellegrinaggi pseudoreligiosi. L’antichissima effige fu asportata negli anni 70. Per i nostri avi era un toccasana in special modo per la cura di infiammazioni croniche, si diceva, per alleviare dolori reumatici.
Mostra altre informazioni Fontana da Madunena

Fontana dei Bricten

Oligominerale - L’antica e più classica fontana per gli abitanti della Frazione Caragna che ne vantano le proprietà curative nel trattamento di infiammazioni croniche, febiti, artrosi.
Mostra i consigli dell'erborista e le caratteristiche organolettiche della Fontana dei Bricten

Fontana da Greppia

Oligominerale - Parrebbe avere potere fortemente diuretico; dalle analisi indica bassissimi contenuti mineralogici e scarsi cloruri, tali da poterla definire una classica oligominerale.
Il nome richiama alla mente gli squadroni di Cavalleria che presidiavano i forti Tortagna, Merizzo, Settepani e Centrale.
Mostra i consigli dell'erborista e le caratteristiche organolettiche della Fontana da Greppia

Fontana Ciumbere

Minerale bicarbonata - Conosciutissima dagli abitanti dell’Alta Valle come una delle acque più pesanti esistenti nel territorio.
In effetti è una classicissima acqua bicarbonata che, per la rilevata presenza di radicali liberi, pare indicatissima contro la stitichezza, le intossicazioni alimentari, l’obesità, l’ipertensione e la gotta.
Mostra i consigli dell'erborista e le caratteristiche organolettiche della Fontana Ciumbere

Fontana da Nuje

Oligominerale - Il nome proviene dalla zona nella quale scaturisce, particolarmente ricca di alberi di Noce (Nuje).
Per i nostri avi era il contraltare della fontana “da Cireja” (ora scomparsa), che pareva leggermente allucinogena.
Indicata nelle cure di infiammazioni croniche, flebiti, artrosi.
Mostra i consigli dell'erborista e le caratteristiche organolettiche della Fontana da Nuje

logo_liguria
Carta dei diritti del turista
per una vacanza sicura
e senza sorprese

Sportello del Cittadino

Servizio dedicato alla segnalazione di eventuali mancanze e/o disservizi

Attivato a partire dal Luglio 2002, lo sportello del cittadino offre a calizzanesi e non, l'opportunità di segnalare eventuali mancanze e/o disservizi. Gli interessati potranno, nell'orario dufficio, rivolgersi al personale incaricato presso la Sede Comunale, oppure inviare le proprie segnalazioni all'indirizzo e-mail: segreteria@comunedicalizzano.it